Prima posizione al concorso fotografico “Il Mare e la donna”: si va in crociera

Inauguriamo questo nostro nuovo progetto con un grande risultato appena raggiunto: “Prima posizione al concorso fotografico “Il mare e la donna”, indetto dall’organizzazione universitaria di Salerno DLiveMedia, con la selezione del tre volte Premio Oscar, Vittorio Storaro.

Grandissima emozione, a bordo della MSC Fantasia ormeggiata al porto di Napoli, che ha ospitato la premiazione di questa pluriennale manifestazione che ha messo tra l’altro in palio una crociera. Ebbene sì, la selezione della nostra foto ci ha fatto aggiudicare una grande avventura a bordo di una delle navi della flotta con un itinerario tutto da scegliere.

Le parole del Maestro Storaro

A questo punto potete immaginare quanto questo riconoscimento ci abbia fatto fare i salti di gioia, eppure è quasi passato tutto in secondo piano di fronte alle parole che il Maestro Storaro ha riservato per il nostro scatto.

Mi ha colpito tantissimo il mistero che ha avvolto la donna in questa fotografia. La capacità di rendere il senso assoluto della rinascita […] che lega peraltro indissolubilmente il mare e la donna.

Non capita di certo così spesso di ricevere apprezzamenti e l’invito a continuare a fare scatti del genere, da un assoluto maestro in questa arte, che ha lavorato insieme ad altri mostri sacri come Bertolucci e F.F. Coppola. Insomma conserveremo gelosamente

Ritornando alla crociera

Abbiamo quasi rischiato di perderla!!!
Lorena era molto emozionata e stava quasi preferendo di rimanere nell’anonimato della poltrona, piuttosto che accaparrarsi il microfono per commenti e ringraziamenti vari.
Poi, però, ce l’ha fatta senza ricevere spintoni e ora ci ritroviamo ad ipotizzare itinerari, a studiare mete, porti e navi. A proposito siamo stati a bordo della Fantasia solo un paio d’ore e già ne andiamo pazzi.
Continuate a seguirci qui e sulla nostra pagina Instagram. Renderemo il nostro itinerario molto interattivo.

Condividi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *